mare inquinato calabria 2020

mare inquinato calabria 2020

(Unione difesa consumatori) Calabria, che aggiunge: “Sia la tendenza degli ultimi anni che le ultime notizie puntano il dito contro lo storico e irrisolto problema della depurazione nella nostra regione e delinea un quadro piuttosto critico del territorio calabrese sia per quanto riguarda le infrastrutture fognarie sia che per la copertura depurativa; senza considerare la criticità in cui versano le strutture esistenti spesso incapaci di reggere a carichi meteorici intensi”. +8 Terapie intensive, Viola la sorveglianza speciale: arrestato dai carabinieri, Nel Reggino rinvenuto arsenale nascosto in un terreno, La ministra dell’Istruzione Azzolina: “Non decido io sul ritorno a scuola”, Trasporto pubblico locale, la Regione stanzia 140 milioni per 600 nuovi autobus, SPECIALE SCUOLA | Più risorse, ma ritorno alla Dad. L’obiettivo è quello di avere nel medio periodo una qualità delle acque migliore rispetto a quella che bagna la nostra terra da quasi dieci anni a questa parte”. Tutti i diritti riservati, Zoom24.it é un quotidiano online di notizie in Calabria iscritto al Registro della Stampa presso il Reg. Persino Vhs C'è di tutto sulle spiagge di Siderno, Tonnara di Palmi, Aspromonte (Zomaro). È necessario intervenire per efficientare il sistema e stabilire controlli rigorosi in un’ottica preventiva. A riportare la buona notizia... ORLANDINO GRECO (IDM): BANDI, BLOCCARE LA SPESA È DA IRRESPONSABILI! Un fenomeno che si riteneva potesse attenuarsi ora che la stagione estiva volge al termine e la pressione del turismo intensivo sulle coste calabresi si è ridotta. “Preservare l’integrità degli ecosistemi acquatici è un obiettivo centrale per il CONOU, impegnato da 36 anni ad evitare che un rifiuto pericoloso come l’olio lubrificante usato possa danneggiare i nostri mari e laghi. “Noi di Legambiente – ha concluso la presidente – proseguiremo con tutta la nostra energia con la nostra opera di volontariato, di sensibilizzazione e di denuncia affinché la Calabria possa cambiare nel modo radicale che l’esigenza di riconversione ecologica impone e possa diventare una delle regioni più verdi e magari la regione più verde d’Italia e d’Europa. Succede soprattutto sulla costa tirrenica. 2-nov-2020 - Esplora la bacheca "Mare inquinato" di Marianna di Filippo su Pinterest. Una particolare attenzione si deve recuperare nel valorizzare le filiere ittiche plastic free, coinvolgendo i pescatori nella prevenzione dell’inquinamento e nel recupero della fauna marina in difficoltà”. Sono risultati entro i limiti quello sulla spiaggia di fronte al canale sul lungomare in via Colombo a Marina di Gioiosa Ionica e quello sulla spiaggia libera in località Annà a Melito di Porto Salvo. A parlarne, nel corso di una conferenza stampa tenuta stamane a Corigliano-Rossano (Cosenza), alla quale hanno partecipato Anna Parretta, presidente di Legambiente Calabria, Caterina Cristofaro, direttrice di Legambiente Calabria, Antonio Nicoletti, responsabile nazionale aree protette e biodiversità di Legambiente, Isabella Vulcano di Legambiente Corigliano-Rossano, Sergio De Caprio, assessore all’Ambiente della Regione Calabria e Flavio Stasi, sindaco di Corigliano-Rossano. Indicazioni che hanno la funzione di divulgare al pubblico la classe di qualità del mare e i dati delle ultime analisi. È un peccato, davvero. In Calabria sono stati 6 i punti monitorati in provincia di Cosenza, tutti risultati entro i limiti di legge. In ogni provincia c’è almeno un punto che supera i limiti consentiti. Il quadro devastante emerso dalle indagini della Procura di Reggio Calabria. Cos’è?Siamo a Vibo Marina, lungo la spiaggia di via Vespucci, tratto di costa incantevole alle spalle del grande porto. di Cosenza, Ferruccio Colamaria, – di fronte alla quale poco o niente è stato fatto dalle istituzioni che spesso sono rimaste in silenzio su un tema così importante o lo hanno ignorato. La nostra punta di diamante è  un'informazione dettagliata e costante attraverso il sito internet, Contattaci: calabriadirettanews@gmail.com, © Copyright Calabria Diretta News - Partita IVA 03595570783. Ieri a Villa San Giovanni 5 casi di positività al covid, 8 guariti, 3 ricoverati. «Pronti a dimissioni e a bloccare i Comuni», Caos sanità, Salvini: «Il governo nomini il prof Mancini», Emergenza Covid, Occhiuto in Commissione: «L’unica competenza dei commissari è stata l’inettitudine», Spirlì chiede le dimissioni di Speranza. Ma basta osservare un po’ meglio ed ecco la sorpresa. Sono sulla spiaggia dove c’è la foce del fiume Pantano Grande, in località Sabbie Bianche nel Comune di Brancaleone Marina, sulla foce del torrente Annunziata presso il lido comunale di Reggio Calabria, sulla foce del torrente a Bagnara Calabra, sulla foce del Petrace a Gioia Tauro e sulla foce del Mesima a San Ferdinando. Mare sporco, inquinamento. foto: Davide Loschiavo - Facebook / Fotografica. In Calabria, in ciascuna provincia monitorata, c’è almeno un punto fortemente inquinato, ma è la provincia cosentina – scrive Nico Iamundo – quella che sembra aver bisogno di maggiori ed immediate attenzioni. In provincia di Catanzaro sono stati analizzati 3 punti. Infine 5 i punti monitorati da Legambiente in provincia di Vibo Valentia. Qualche depuratore non funziona a dovere o, forse, sono gli scarichi di navi e imbarcazioni da diporto dopo le operazioni di pulizia. L’olio minerale usato è un rifiuto pericoloso che, se smaltito impropriamente, può determinare gravi effetti inquinanti. E l’indice accusatore punta sempre verso canali e foci che continuano a riversare in mare scarichi non adeguatamente depurati”. ... la principale causa di inquinamento del mare. Un fenomeno che si riteneva potesse attenuarsi ora che la stagione estiva volge al termine e la pressione del turismo intensivo sulle coste calabresi si è ridotta. Quello della pessima qualità delle nostre acque in prossimità delle foci, che spesso diventano fogne a cielo aperto a causa del mancato o non adeguato funzionamento degli impianti di depurazione, deve diventare un tema prioritario nelle agende della classe politica regionale, visto che ne sono coinvolte tutte le province. Mare inquinato in Calabria Luigi de Magistris. Quel mare sporco e inquinato anche a fine stagione in Calabria. La Calabria è una regione di mare e montagne, un territorio aspro ma ricco di natura e tradizioni che lo rendono un terreno fertile per le scoperte turistiche tra villaggi abbarbicati e spiagge di incantevole bellezza. "Luoghi affascinanti e fortemente evocativi per molte persone del luogo, che ormai da anni sono ciclicamente 'vittime' di noncuranza e mancanza di sensibilità civica e ambientale, dove vengono ritrovati rifiuti di ogni tipo nonostante, è giusto dirlo, siano presenti sul territorio gruppi di volontari che si occupano della pulizia dell’ambiente. Nel mirino sempre canali e foci che continuano a riversare in mare scarichi non adeguatamente depurati – LA TABELLA, Acque reflue in mare, fanghi accumulati senza criteri, bypass negli impianti. Basti pensare che, dall’inizio della sua attività, il Consorzio ha salvato dall’inquinamento una superficie grande due volte il mar Mediterraneo” dichiara Paolo Tomasi, Presidente del CONOU. È questa in sintesi una fotografia scattata lungo le coste della Calabria da un team di tecnici e volontari di Goletta Verde, la storica campagna di Legambiente dedicata al monitoraggio ed all’informazione sullo stato di salute delle coste e delle acque italiane. Di red4 18 Luglio 2019; Su ventiquattro campionamenti eseguiti lungo le coste calabresi, tredici risultano fuori dai limiti di legge. Così Nico Iamundo, commissario regionale dell’U.Di.Con. Altro obiettivo che la Regione dovrebbe perseguire con maggiore determinazione è quello di dare piena attuazione alla Strategia Marina per e aumentare la protezione del mare, migliorando la gestione dei siti marini della rete Natura 2000 e aumentando la tutela effettiva della costa attraverso l’istituzione di altre aree protette regionali costiere. Il dettaglio delle analisi di Goletta Verde. Viaggio nel Liceo “Morelli” (VIDEO), Vibo, ricorso contro Dpcm e chiusura scuole. Presente una importante carica batterica e residui di detersivi, La piaga di mare e fiumi italiani nella 34ª edizione di Goletta Verde. Tirocinanti, Usb: "Non si può giocare a scaricabarile" agosto 29, 2020 Comunali a Soverato, riammessa la lista "Patto per lo Jonio" agosto 29, 2020 UMG – Offerta Formativa 2020-2021 “Cenide”, Dieni e Gioè (M5S) sentenziano contro la giunta Siclari-Richichi. Lo testimoniano questi scatti che hanno catturato un paesaggio costellato di bellezze naturali e bruttezze artificiali. Abbiamo fatto il punto con il dirigente Antonello Scalamandrè, Neanche una pandemia riesce a evitare l'accumulo di rifiuti, a due passi dalle ambulanze parcheggiate, nel principale ospedale della provincia, Limardo e Solano glissano sulla domanda perchè "non è un problema di nomi", per Luciano invece si tratta di una figura dalla grande importanza "anche simbolica", Sono stati mesi difficili per l'universo scolastico e ora che tutte le risorse erano arrivate (banchi, mascherine, igienizzanti) ci si è nuovamente fermati. For information on deleting cookies, see the help function of your browser. La Regione Calabria ha istituito un masterplan per la difesa del suolo e la mitigazione dell’erosione costiera nel 2017 ma  nessun intervento risulta ancora essere stato avviato: “La nostra campagna parla anche di informazione in materia ambientale perché i cittadini hanno diritto ad avere con la massima trasparenza possibile ogni informazione sulla balneabilità delle acque o sull’accesso a tratti di costa e di cittadinanza attiva ad esempio con la campagna di monitoraggio di beach litter”. L’Unione difesa consumatori della Calabria: “È ora che la Regione Calabria intervenga, bisogna investire per adeguare il sistema depurativo”. FOTO ... per il Sud. Onorato per la valutazione sulla mia professionalità», Coronavirus, 18 nuovi casi a Corigliano Rossano (35 nella Sibaritide), Castrovillari, due cancellieri positivi al Covid. 4049 - Direttore responsabile Pasquale Motta - Vicedirettore Enrico De Girolamo, Coronavirus, crollo delle agenzie di viaggio: «Non ci siamo mai ripresi», Vibo, rifiuti rischiano di affossare il turismo: «Figuraccia che pagheremo per anni», Turismo, col lockdown 100mila chiusure e mezzo milione di posti persi, Coronavirus, agenzie di viaggio in crisi: «Speriamo nella primavera», Sila, boom di presenze nella stagione estiva alla scoperta delle bellezze del Parco nazionale, Omicidio Fabiana Luzzi: chiesti 11 mln di euro di risarcimento a famiglia dell'ex fidanzato, Coronavirus Corigliano Rossano, muore 85enne in ospedale: quinta vittima in cittÃ, Lega Pro, per il Catanzaro finalmente una settimana di lavoro normale, Lega Pro, trasferta in Sicilia per la Vibonese: stasera si gioca a Catania, Tansi è già in campagna elettorale, su facebook cerca candidati per le Regionali. Sono i punti sulla spiaggia presso la foe del torrente Spilinga tra Lamezia Terme e Gizzeria, e sulla foce del fiume Savuto a Nocera Terinese. Sul posto è intervenuto personale specializzato del Nucleo Artificieri del Comando Provinciale Carabinieri di Reggio Calabria, L'esponente del Governo: "Sarò veramente soddisfatta quando tutti i ragazzi, soprattutto quelli delle superiori, potranno tornare in classe", L'assessore Domenica Catalfamo: "Completata la programmazione per il rinnovo del parco mezzi in Calabria", Sono stati mesi difficili per l’universo scolastico e ora che tutte le risorse erano arrivate (banchi, mascherine, igienizzanti) ci si è nuovamente fermati. Choose which cookies you want to authorize. Ma la rete regionale delle aree protette marine e costiere deve essere un obiettivo anche per creare delle zone di riserva integrale in cui vietare le attività di pesca per rafforzare gli ecosistemi e ridurre la pressione sugli stock ittici. Foci di fiumi e torrenti, scarichi e piccoli canali che spesso troviamo sulle nostre spiagge rappresentano i veicoli principali di contaminazione batterica dovuta alla insufficiente depurazione dei reflui urbani o agli scarichi illegali che, attraverso i corsi d’acqua, arrivano in mare. In provincia di Cosenza siamo in piena emergenza depurativa – dichiara il Responsabile Provinciale dell’U.Di.Con. E poi ci sono le immagini girate dai villeggianti in località Bordila, Parghelia. You can change these settings at any time. La manifestazione è stata decisa ieri sera durante una riunione dell’Anci – l’associazione nazionale... "Carissimi, vi scrivo questa missiva in quanto se è vero che tutti stiamo attendendo che questa emergenza finisca il più presto possibile, sono tuttavia... Il Sindaco di Mendicino Antonio Palermo appena appresa la notizia della nomina del proprio concittadino onorario Prof. Eugenio Gaudio quale nuovo commissario della sanità... Goletta Verde, mare inquinato: Calabria maglia... Università Magna Grecia, accreditate tutte le scuole di specializzazione, Riapertura scuole in Calabria, Santelli: “Lavoriamo per riaprirle in sicurezza”, A Vibo Valentia il risultato dei tamponi in due ore, Dalla Regione nuovi bandi, ma dei vecchi (già finanziati) tutto fermo, Paola, movimento RBC a Conte: potenziamento servizio sanitario e apertura nuovi ospedali, Commissariamento sanità, sindaci calabresi a Roma per protestare, Area urbana e priorità d’investimento, Greco: «si finanzi la “Strada dei Bruzi”», Gaudio nuovo commissario, cittadino onorario di Mendicino. Anche per l’edizione 2020 il CONOU, Consorzio Nazionale per la Gestione, Raccolta e Trattamento degli Oli Minerali Usati, affianca, in qualità di partner principale, le campagne estive di Legambiente, Goletta Verde e di Goletta dei Laghi. Inquinamento, l'anima nera del Mare Nostrum Lattine, pneumatici, materassi, resti di ombrelloni. Il monitoraggio delle acque in Calabria è stato eseguito dall’8 al 21 luglio scorsi da volontari e volontarie dell’associazione. Developed by, Sviluppi “Cenide” scuotono ancora Villa. 3 i punti indagati da Goletta Verde in provincia di Crotone, tutti risultati “fortemente inquinati”: il punti sulle foci dei fiumi Passovecchio e Esaro, entrambi a Crotone, e un punto sulla foce del canale presso la spiaggia in località Le Castella a Isola di Capo Rizzuto. Su ventiquattro campionamenti eseguiti lungo le coste, tredici risultano fuori dai limiti di legge e, di questi, due sono fortemente inquinati. Terzultima nella classifica per proporzione tra aree analizzate e punti critici la Calabria, con metà dei prelievi ad alto tasso di inquinamento: su 24 tratti di costa messi sotto la lente, 12 in mare aperto e 12 alle foci hanno il record negativo; 10 in tutto i punti molto inquinati. Le località costiere, inoltre, spesso pagano problematiche che si estendono fino ai comuni dell’entroterra. 12 ago 2020 - 19:21 ... in Liguria mare "inquinato" per il 40%. Gli inquirenti stanno acquisendo documenti ed effettuando una ricognizione che servirà per gettare le basi per procedere nelle attività investigativa, Incremento causato dai risultati dei tamponi processati fuori regione. 14 Agosto 2020. VV 23/05/1989 n°38 - R.O.C. Abbiamo fatto il punto con il dirigente Raffaele Suppa, Il coordinatore cittadino del Pd contro il sindaco: "Al mattino grida al complotto contro la zona rossa e la sera si rende conto che abbiamo una situazione sanitaria drammatica, certificata dall'Asp", Zoom Italia 24 srl — Trib. MATERA – È ancora Nova Siri, l’unico comune costiero della Basilicata, peraltro appena ribattezzato Bandiera Blu, ad indossare la maglia nera per l’inquinamento dello specchio di mare prospiciente il canale “Toccacielo”. Gli inquirenti: «Dispiace che debba intervenire la magistratura». (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); © 2013-2019 Villaedintorni.it - web magazine di cultura e attualità. I prelievi e le analisi di Goletta Verde vengono eseguiti da tecnici e volontari di Legambiente. Qui dove è stato nominato perfino un eroe dei nostri giorni, Capitano Ultimo, assessore all’Ambiente. Di questi, due sono stati giudicati “inquinati” e dieci “fortemente inquinati”. Tirocinanti, Usb: "Non si può giocare a scaricabarile" agosto 29, 2020 Comunali a Soverato, riammessa la lista "Patto per lo Jonio" agosto 29, 2020 UMG – Offerta Formativa 2020-2021 Cos’è quello sporco? In questo modo si riduce la pressione sugli stock ittici e lo sforzo complessivo di pesca, migliorando al contempo la sorveglianza per combattere la pesca di frodo e le pratiche illegali. Bisogna investire, con immediatezza, per adeguare il sistema depurativo attraverso progetti innovativi a tutela del mare. È bene ricordare che il monitoraggio di Legambiente non vuole sostituirsi ai controlli ufficiali, ma punta a scovare le criticità ancora presenti nei sistemi depurativi per porre rimedio all’inquinamento dei nostri mari, prendendo prevalentemente in considerazione i punti scelti in base al “maggior rischio” presunto di inquinamento, individuati dalle segnalazioni dei circoli di Legambiente e degli stessi cittadini attraverso il servizio SOS Goletta. Troppo spesso si riesce ad intervenire solo nella patologia, attraverso l’intervento della magistratura e quando il danno ambientale è già compiuto”. A cui va un plauso per un impegno che, troppo spesso, viene vanificato", racconta Loschiavo, autore di questo album desolante. Il totale complessivo sale quindi…, FIUMARA - Il covid avanza imperterrito e fa la sua comparsa anche nel piccolo paesino di circa 900 anime, dove…, In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 320.121 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 325.886 (allo stesso…. Ecco cosa ne pensa la politica vibonese (VIDEO), SPECIALE SCUOLA | Più risorse, ma ritorno alla Dad.

Nome Agata Vi Piace, Santa Croce Lucca, Isee Università 2020/2021, Comunicazione Cambio Residenza Reddito Di Cittadinanza, Preghiera Per Avere Notizie Di Una Persona, Tik Tok Dance Renegade, Preghiera Dello Studente,